30 anni dal Trattato di Maastricht

Quale futuro per l'Europa nell'anniversario della firma del Trattato

Il Trattato di Maastricht, che ha istituito l'Unione europea, è stato firmato il 7 febbraio 1992 ed è stato una pietra miliare nella costruzione dell'Europa che conosciamo oggi. La prospettiva storica ci sembra necessaria per collocare i dibattiti sul miglioramento dell'Unione europea in una prospettiva a lungo termine.

In occasione del 30° anniversario del Trattato di Maastricht, il Movimento europeo in Francia, Germania e Italia, attore principale delle questioni europee, celebra questo atto di rifondazione della costruzione europea con un evento online lunedì 7 febbraio ore 19.00-20.30.

In presenza di attori europei che hanno avuto un ruolo decisivo nell'elaborazione del Trattato di Maastricht, ci sarà un dibattito su ciò che è stato raggiunto e ciò che resta da fare per garantire che il Trattato di Maastricht mantenga le sue promesse, sia in termini di sviluppi geopolitici attuali che nei prossimi anni per costruire il futuro dell'Europa.

L'incontro è realizzato con il supporto della Rappresentanza in Italia della Commissione europea nel quadro del progetto "L'Europa chiama il futuro".

Sarà disponibile la traduzione simultanea nelle tre lingue di lavoro: italiano, francese, tedesco.
Le iscrizioni sono aperte fino a domenica 6 febbraio compreso.
E' possibile effettuare la registrazione tramite il link riportato qui di seguito.
In allegato anche la locandina.

Hai trovato interessante questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per rimanere sempre aggiornato
Scroll to top of the page