424 centri EUROPE DIRECT in Europa

5 ragioni per cercare il centro EUROPE DIRECT più vicino a te

Sapete che in quasi tutte le regioni europee esiste un centro EUROPE DIRECT che è pronto ad accogliervi e a parlare con voi di Europa? 

Esistono 424 centri in tutto il territorio europeo che possono darvi informazioni, li potete contattare per almeno 5 buone ragioni:

  1. Sapere quanto di meglio l'Europa vi può offrire: quali sono le possibilità di studiare all’estero o di accedere a fondi europei per aprire un’azienda o come fare un’esperienza lavorativa in un altro paese europeo. Gli esperti dei centri possono aiutarvi o orientarvi verso altri punti di informazione;

  2. Esprimere la propria opinione sul Futuro dell’Europa : i centri sono gli attori chiave della Conferenza sul Futuro dell’Europa. Organizzano eventi locali (in presenza o online) per discutere delle tematiche relative al futuro dell’Europa . Potete seguire gli eventi nelle vostre regioni e condividere insieme le proposte sul futuro dell’Europa, grazie anche alla Piattaforma multilingue digitale futureu;

  3. Esprimere e condividere la propria opinione sulle iniziative dell'UE: i centri hanno una linea diretta con le istituzioni dell’UE e le opinioni dei cittadini possono dare un contributo a definire politiche migliori per tutti in Europa;

  1. Incontrare esperti con i quali dialogare nella propria lingua madre e conoscere le sfide/opportunità a livello locale. Essere informati sulle politiche e iniziative dell'UE nella propria regione e conoscere le eventuali opportunità per migliorare la propria formazione o attività lavorativa;

  1. Un centro EUROPE DIRECT può essere più vicino di quello che si crede. Nella mappa interattiva si possono individuare tutti i 424 centri, divisi per paese europeo, oltre agli altri centri europei di informazione; 

I centri sono stati creati con l’intenzione di essere un punto di riferimento locale per tutti i cittadini europei, i primi centri sono nati nel 1992 come “Carrefour dell’Europa” in Francia e Belgio per offrire un’informazione costante delle opportunità europee nelle zone rurali, successivamente nel 1996 si sono aggiunti i punti "Info Point Europa" nelle città e poi nel 2005 sono stati fusi tutti insieme nella nuova classe di centri EUROPE DIRECT, assicurando così la presenza di una rete uniforme in tutti i paesi dell’Unione.

La Commissione europea, dalla quale dipendono tutti i 424 centri EUROPE DIRECT, ha da poco messo online un sito per promuovere ulteriormente all’esterno la conoscenza della rete, qui sotto il link. 

Hai trovato interessante questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per rimanere sempre aggiornato
Scroll to top of the page