Cineteca Europa – Donne, diritti, economia e ambiente: per una Europa illuminata

Torna dal 2 novembre alle Murate la rassegna cinematografica su diritti e Europa

La Cineteca Europa, progetto de La Nottola di Minerva realizzato in collaborazione con il Caffè Letterario Le Murate e EUROPE DIRECT Firenze torna nel 2021 con la sua sesta edizione.

La rassegna cinematografica che propone agli spettatori un'accurata selezione di film introducendoli con letture, talk e performance letterarie ci accompagnerà in un articolato percorso di riflessione su alcuni dei temi più rilevanti del dibattito pubblico europeo.

Uguaglianza di genere, diritti civili e sociali e lotta al cambiamento climatico: sono questi i focus su cui “Cineteca Europa – Donne, diritti, economia e ambiente: per una Europa illuminata” ci porterà a confrontarci, grazie al magistrale contributo di giornalisti, attori ed esperti.

Tutti gli incontri si svolgeranno presso il Caffè Letterario in Piazza delle Murate: il martedì alle 21:00 diventerà così, per sei settimane a partire dal 2 novembre, un appuntamento fisso per gli amanti del cinema che, condividendo la loro passione con altri, potranno anche riflettere insieme su alcune delle sfide che ci riguardano da vicino come cittadine e cittadini d’Europa. Il tutto, in una cornice suggestiva come quella delle Murate.

Programma

La rassegna cinematografica sarebbe dovuta partire martedì 19 ottobre, per problemi tecnici  sopraggiunti non è stato possibile ed è slittata al 2 novembre. Ci scusiamo per il disagio.
Questo il programma aggiornato:

Martedì 2 novembre 2021 ore 21:00
Le nostre battaglie di Guillaume Senez (Belgio, Francia, 2018)
Introducono Alessandra Pescarolo e Franca Alacevich

Martedì 16 novembre 2021 ore 21:00
Sorry we missed you di Ken Loach (Gran Bretagna, Francia, Belgio, 2019)
Introduce Andrea Bigalli (Libera Toscana)

Martedì 23 novembre 2021 ore 21:00
La donna elettrica di Benedikt Erlingsson (Francia, Islanda, Ucraina, 2018)
Introduce Letizia Fuochi – perfomance introduttiva su testi tratti dall'ultimo lavoro della filosofa Elena Pulcini: Tra cura e giustizia, le passioni come risorsa sociale (Bollati Boringhieri 2020)

Martedì 30 novembre 2021 ore 21:00
Il tempo delle api di Rossella Anitori e Darel Di Gregorio (Italia, 2017)
Introducono Alberto Fatticcioni (ARPAT) e Raffaele Palumbo

*Lunedì 6 dicembre 2021 ore 21:00     *(invece di martedì 7 dicembre)
Suffragette di Sarah Gavron (Gran Bretagna, USA, 2015)
Introduce Daniela Morozzi, monologo dal libro Non se ne può più di Stefano Bartezzaghi

Martedì 14 dicembre 2021 ore 21:00
The Danish girl di Tim Hooper (Gran Bretagna, USA, 2015)
Reading dall’omonimo libro The Danish girl a cura di Giulia Cavallini

Hai trovato interessante questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per rimanere sempre aggiornato
Scroll to top of the page