#LGBTIQFreedomZone – Dall’Unione Europea all’Università

È dall'approvazione della Risoluzione del Parlamento europeo che dichiara l'Unione "zona di libertà per le persone LGBTQI" che nasce l'idea della tavola rotonda "#LGBTIQFreedomZone – Dall’Unione Europea all’Università: un dibattito aperto in occasione della Giornata internazionale contro l’omofobia, la bifobia e la transfobia" organizzata dal centro Europe Direct di Siena.

Lunedì 17 maggio si terrà la tavola rotonda online “#LGBTIQFreedomZone – Dall’Unione Europea all’Università: un dibattito aperto in occasione della Giornata internazionale contro l’omofobia, la bifobia e la transfobia” organizzato dal centro Europe Direct dell'Università di Siena. L'evento sarà trasmesso in streaming, a partire dalle ore 15:00, sulle pagine Facebook, YouTube e Instagram del Centro d’Informazione Europe Direct Siena.

Lo scorso 11 marzo il Parlamento europeo ha approvato una risoluzione con la quale l'Europa viene dichiarata "zona di libertà per le persone LGBTQI". Proprio alla luce di questo importante evento, le colleghe e i colleghi di Siena hanno organizzato questo interessante momento di riflessione e dialogo sul tema dell'inclusione e dei diritti umani.

Proprio con l'intento di favorire il dialogo e il confronto, tutti coloro che sono interessati potranno condividere le proprie riflessioni o porre domande per gli ospiti della tavola rotonda scrivendo una mail a europedirectsiena@unisi.it entro il 15 maggio.

L’iniziativa è organizzata in collaborazione con l’Università per Stranieri di Siena, la Commissione Europea Rappresentanza in Italia, con il patrocinio del Comitato Unico di Garanzia (CUG) e lo Sportello Just Peace di Ateneo, l’Azienda Regionale per il Diritto allo Studio Universitario (DSU) e RUniPace, la Rete per la Pace promossa dalla Conferenza dei Rettori delle Università Italiane.

 

Hai trovato interessante questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per rimanere sempre aggiornato
Scroll to top of the page