Erasmus+: uscito il bando per mobilità di studio 2022/2023 UNIFI

C'è tempo fino al 23 marzo per candidarsi per una borsa di mobilità per studio Erasmus dell'Università degli Studi di Firenze

Dal 1987, anno in cui nacque, il programma Erasmus è cambiato molto, evolvendosi così da poter offrire sempre più opportunità a studenti, insegnanti e a chi lavora con loro nel mondo dell'educazione.

Oggi vi diamo la notizia dell'apertura del nuovo bando Erasmus+ dell'Università degli Studi di Firenze, quello per l'Anno Accademico 2022/2023. Vediamo insieme quali sono le opportunità che offre.

Erasmus+ offre a studenti, neolaureati e dottorandi la possibilità di svolgere un periodo di mobilità all'estero nell'ambito del proprio ciclo di studi. In particolare, uno studente può accedere alla "classica" mobilità di studio, andando a fare esami previsti dal proprio piano di studi in un'altra università estera grazie ad una borsa di studio ("Erasmus classico") oppure alla mobilità traineeship, grazie alla quale potrà fare un tirocinio (retribuito) all'estero.

Le due possibilità non si escludono a vicenda: la mobilità per studio può durare dai 2 ai 12 mesi mentre quella traineeship dai 3 ai 12. Uno studente può fare entrambe le esperienze a patto che, complessivamente, non superino i 12 mesi di mobilità nell'arco dello stesso ciclo di studi. Ad esempio, puoi decidere di fare 6 mesi di Erasmus per studio e 6 di tirocinio all'estero. Inoltre, il tirocinio può essere fatto anche dopo il conseguimento della laurea a patto che la richiesta sia stata fatta quando ancora iscritto e che si concluda entro un anno dall'ottenimento del titolo (consigliamo, quindi, di non aspettare di avvicinarsi alla discussione per interessarsi alla cosa).

Attenzione! La scadenza per accedere alla mobilità per studio è alle ore 13:00 del 23 marzo 2022. Il bando per l'Erasmus traineeship ancora non è uscito.

Per maggiori informazioni consulta il sito ufficiale dell'Università degli Studi di Firenze: considera che i tuoi riferimenti saranno gli sportelli Erasmus e i Servizi Relazioni Internazionali della tua Scuola.

Hai trovato interessante questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per rimanere sempre aggiornato
Scroll to top of the page