Europa Digitale: il nuovo programma europeo della DG Connect

Un nuovo programma per il settennato 2021-2027 per accompagnare l'Europa nella sua transizione digitale

Il contrasto al cambiamento climatico e la transizione digitale sono due dei maggiori obiettivi che la Commissione guidata da Ursula von der Leyen si è posta per il proprio mandato.

Questa attenzione particolare ai temi si è tradotta, in relazione al settennato 2021-2027, nell'elaborazione di un nuovo programma di finanziamenti gestito dalla Commissione, Europa Digitale.

Europa Digitale (Digital Europe) è un programma gestito dalla DG Connect e articolato in cinque macrosettori:

  • supercalcolo
  • intelligenza artificiale
  • cibersicurezza
  • sviluppo di competenze digitali avanzate
  • maggiore uso delle tecnologie digitali nell'economia e nella società

L'obiettivo di Europa Digitale è duplice: da una parte promuovere lo sviluppo di tecnologie digitali avanzate, che possano essere impiegate nei vari settori della società (dalla ricerca all'economia alla sicurezza) ma allo stesso tempo creare le condizioni affinché queste tecnologie digitali possano essere utilizzate.

Vi è quindi tutto un settore del programma che si concentra sull'impatto dell'implementazione delle tecnologie digitali nelle aree di interesse pubblico come la salute (assieme al programma EU4Health), il Green Deal, le smart community ma anche nel settore culturale. Grazie ai Digital Innovation Hub, presenti in ogni regione, mira a fornire alle PMI un aiuto concreto su come accedere ai benefici provenienti dalla transizione digitale. Inoltre, prevede anche aiuti per le pubbliche amministrazioni per distribuire e favorire l'accesso alle nuove tecnologie.

I primi bandi sono usciti il 17 novembre e resteranno aperti fino al 22 febbraio. Per maggiori informazioni sul programma e sulle call, visitare il sito ufficiale (link in allegato).

Hai trovato interessante questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per rimanere sempre aggiornato
Scroll to top of the page