Consultazione pubblica europea online sulle foreste

La Commissione europea invita i cittadini a dare il loro contributo con informazioni dettagliate sullo stato e sulla gestione delle foreste dell'UE

La Commissione europea, nella fase di preparazione di nuove proposte legislative e nella valutazione dell’efficacia della legislazione in vigore, chiede ai cittadini europei di contribuire al processo legislativo tramite le consultazioni pubbliche, fornendo pareri su come rendere più efficace ed efficiente il diritto dell'UE, riducendo così anche la burocrazia.

Il 25 agosto è partita una nuova consultazione online che rimarrà aperta fino al 17 novembre nell’ambito della proposta legislativa relativa a un nuovo quadro dell'UE per il monitoraggio delle foreste e i piani strategici, come previsto nella Strategia dell'UE per le foreste per il 2030, che punta a migliorare la quantità e la qualità delle foreste, essenziali per la salute e il benessere sia dei cittadini come del pianeta.

I destinatari di questa iniziativa sono i cittadini in generale, oltre alle istituzioni e autorità competenti degli Stati membri e delle regioni responsabili della silvicoltura, dell'ambiente, del clima, della pianificazione territoriale e urbana e delle statistiche, le ONG, le associazioni di imprese e di interesse, oltre ai proprietari e gestori di foreste, ai fornitori di servizi e tecnologie di monitoraggio sul campo e di telerilevamento, gli esperti, gli accademici e le istituzioni collegate.

In questo modo, con la consultazione pubblica aperta ai contributi, le informazioni raccolte mediante osservazione porteranno a processi decisionali maggiormente basati sui dati, oltre a migliorare il monitoraggio delle foreste.

Nei link sotto trovate le informazioni su questa consultazione pubblica online e sulla Strategia dell'UE per le foreste 2030.

Hai trovato interessante questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per rimanere sempre aggiornato

Notizie correlate

Scroll to top of the page